Servizi

Pubblicità

I messaggi pubblicitari possono essere di natura temporanea o permanente.
Nel primo caso per esempio s’intendono le locandine, i volantini, nel secondo invece ci si riferisce alle insegne pubblicitarie, che in quanto esposte in strada, modificano il piano stradale del Comune e necessitano pertanto di un’autorizzazione.

Cosa deve fare il cittadino Deve presentare un’autorizzazione comunale per la pubblicità di tipo permanente. Per la pubblicità temporanea l’obbligo dell’autorizzazione è assolto con il pagamento della tassa da effettuarsi anticipatamente e comunque non oltre il termine di scadenza della pubblicità temporanea. L’importo della tassa è definito da un tariffario stabilito dal Comune, le aree in categoria speciale hanno una tariffazione maggiorata.